Categoria: news 2019-2020

Sospensione attività per contrastare diffusione del Coronavirus

Coronavirus, le misure di prevenzioneIn ottemperanza alla delibera del presidente della regione Emilia-Romagna prot.n.66/2020 del 23/02/2020 tutte le attività organizzate dall’Unione Polisportiva Persicetana asd in palestre ed in piscina sono sospese fino al 1° marzo 2020.

Anche la FIN Emilia-Romagna comunica che TUTTE LE ATTIVITA’ di nuoto, pallanuoto, syncro, master, tuffi, salvamento, corsi istruttori e corsi da assistenti bagnanti SONO ANNULLATE fino al 1° marzo 2020 come da disposizioni della regione Emilia-Romagna.

Vi terremo aggiornati su ulteriori sviluppi.

SERIE C: La UP Persicetana batte la capolista Coop Parma

UP PERSICETANA – POL. COOP PARMA 6-5 (0-2, 2-1, 1-0, 3-2)

Nella ormai splendida cornice della Piscina Carmen Longo la UP Persicetana riesce nell’impresa di battere l’unica formazione fin ora sempre vincente del campionato.La partita è di quelle che presuppongono un esito già scritto: la squadra con il miglio attacco e la miglior difesa contro una formazione di metà classifica che ha già lasciato molti, forse troppi, punti sul proprio cammino.
La partita di questa sera racconta però una storia diversa. Racconta di una UP Persicetana che riesce ad imbrigliare nella propria difesa i ducali e ripartire con decisione.
In avvio di gara due leggerezze dei padroni di casa consentono il doppio vantaggio degli ospiti. Ad inizio del secondo quarto il vantaggio sale addirittura a 3. a questo punto inizia la inesorabile rimonta dei persicetani che vanno al cambio di campo in svantaggio di un solo gol grazie alle reti di Montecchi e Massari.
Alla ripresa del gioco Calanca impatta per i bianco blu, e per tutto il terzo tempo il rimane sul filo dell’equilibrio con la difesa persicetana chiamata ad un super lavoro, senza pero mai capitolare, con l’estremo difensore Ardizzoni che molto spesso spegne le velleità degli ospiti.
Si va così al quarto decisivo tempo con il risultato in perfetta parità. Qui succede quello che non ti aspetti, sempre mantenendo una grande solidità difensiva, prima Mattioli su rigore, poi Zerbini con una maligna palombella, portano la squdra di Salomoni addirittura in vantaggio di due reti, che a tre minuti dal termine potrebbero diventare tre. I parmensi si scuotono e nell’arco di due minuti raggiungono il pareggio con due reti in superiorità. Ad un solo minuto dalla sirena la partita sembra non aver più nulla da dire, ma il finale è un crescendo di emozioni fino alla fine. A poco meno di un minuto Tugnetti trova di forza una bellissima rete in entrata che riporta in avanti i padroni di casa. La reazione degli ospiti è veemente e si riversano in attacco, ma non riescono ad andare a concludere. I ragazzi in calottina bianca, però, commettono un errore nella gestione dell’ultimo possesso, lasciando la possibilità ai ducali dell’ultimo disperato tiro che, per loro sfortuna, avviene con l’uomo oltre la linea dei 2 metri, per cui il direttore di gara giustamente annulla.
Grande gioia nel clan bianco celeste per una vittoria di grande prestigio, che rilancia la squadra di Salomoni nel cuore di un campionato che si dimostra essere sempre più avvincente.

Prossimo impegno sabato 29 febbraio alle 19.15 alla piscina Carmen Longo di Bologna contro Mestrina.

UP Persicetana: Ardizzoni, Mattioli 1, Bergonzoni, Zerbini 1, PizziBalboniCalanca 1, Massari 1, Montecchi 1, Diego Tugnetti 1, Passerini, Caretti, Barbieri. All. Salomoni.

Pol. Coop Parma: Nalin, Bassani 2, Granelli, Bossolo, Tosi 1, Leporati, Zilioli, Musso 1, Barbieri, Capuano, Cavassa 1, Ghisotti, Cavalli. All. Salvatelli

Arbitro Del Prete

Serie C: PENTATHLON MODENA-U.P. PERSICETANA 2-6

Una determinata UP Persicetana ha la meglio sul Pentathlon Modena con il risultato netto di 6-2.
Partita importantissima per entrambe le formazioni per evitare di precipitare nelle paludi del fondo classifica. La squadra di William Salomoni è risultata essere particolarmente attenta in fase difensiva. Fin dalle prime battute gli ospiti hanno lasciato poche e disagevoli conclusioni ai padroni di casa. Sul piano offensivo i bianco blu bolognesi hanno ancora qualche sbavatura da togliere, ma la caparbietà e la determinazione mostrata in questa partita fanno ben sperare per il prosieguo del campionato. L’inerzia del gioco è sempre stata dalla parte di Ardizzoni e compagni che hanno anche saputo mettere un argine al nervosismo che ad un certo punto stava aumentando. La parte centrale della partita è stata sicuramente la più interessante, con sprazzi di bel gioco. La miglior tenuta atletica dei persicetani ha, alla lunga, segnato il filo del match.
Soddisfazione alla fine tra le fila biancocelesti per tre punti importantissimi conquistati fuori casa. Prossimo incontro sabato 22 febbraio all’insolito orario delle 21.15 presso la piscina Carmen Longo di Bologna dove la Persicetana ospiterà l’imbattuto Parma.

PENTATHLON: Raimondi, Zanasi 1, Melloni, Orlandini (VC), Balena, Musolesi, Uboldi (C), Ruini, Gavioli 1, Fei, Tognetti, Alvarez, Sallioni. All. Bertacchini.

UP PERSICETANA: Ardizzoni, Mattioli 2, Bergonzoni 1, Zerbini (VC), Martelli, Balboni, Calanca, Massari, Montecchi 3, Tugnetti, Passerini, Caretti, Canali. All. Salomoni

Arbitro Bertarini.

SERIE C – UP PERSICETANA – NUOTO VICENZA 8-10

Bruciante sconfitta casalinga nella 4 giornata del campionato serie C per la UP Persicetana. Partita sempre sul filo dell’equilibrio che a visto alternativamente le due squadre allungare per poi essere ripresa dagli avversari. Solamente il break messo a segno dagli ospiti nel terzo tempo, complice qualche errore di troppo della squadra di Salomoni, ha determinato il risultato finale.

Sabato prossimo scontro importantissimo a Modena contro la diretta rivale Pentathlon Modena. Palla due alla piscina Dogali sabato 15 febbraio, ore 17.45.

UP Persicetana: Ardizzoni, Mattioli 5, Bergonzoni, Zerbini, Pizzi, Balboni, Martelli, Massari 2, Montecchi, Tugnetti, Passerini, Caretti 1, Canali. All. Salomoni

Nuoto Vicenza: Cristofoli, Calcara 2, Campana, Frazza, Scotti Galletta 2, Banella 1, Dalle Rive, Damiano, Marotta 2, Meneghini, Duchini, Pendin, Maderni 1. All, Dal Bosco.

Arbitro Randi.

Parziali 1-1, 3-3, 2-4, 2-2