SERIE C pareggio per la UP.Persicetana

SERIE C PENTA MODENA – UP PERSICETANA 5-5 (2-1, 0-1, 3-1, 0-2)

La Persicetana sembra “non voler” vincere. Nella partita contro il Penta Modena la UP Persicetana era chiamata a confermare quanto di buono aveva mostrato nelle ultime partite. Partono forte i ragazzi di Salomoni, che trovano il primo vantaggio del match con Calanca sulla prima superiorità dell’incontro. I biancocelesti hanno addirittura la possibilità di portare un allungo in apertura di partita, ma il rigore di Pizzi finisce sul legno. I padroni di casa si scuotono e con l’esperto Gandolfi pareggiano i conti sempre in superiorità. Prima della fine del tempo le calottine biache mettono la freccia con Bartoli che sempre in superiorità fissa il parziale sul 2-1.
Il secondo tempo è denso di continui capovolgimenti di fronte con le difese che hanno sempre la meglio, solamente sul finale di tempo la Persicetana sfrutta al meglio una ripartenza segnando il gol del 2-2 con Mattioli in controfuga.
Dopo il cambio di campo i padroni di casa mettono a segno un 1-2 prima con Donati poi con Palumbo che sembra il break decisivo. Gli ospiti si scuotono e Massari in superiorità accorcia immediatamente le distanze. Ad un minuto dal termine della terza frazione è di nuovo Gandolfi a riportare i suoi avanti di due lunghezze, trasformando un’altra superiorità.
A tre secondi dal fischio di fine tempo Pizzi, fino ad oggi impeccabile dai 5 metri, si fa ipnotizzare dal portiere modenese che neutralizza il secondo penalty di giornata.
Sotto di due lunghezze Salomoni non ci sta e sprona i suoi per poter rientrare in partita. Pizzi si fa perdonare del doppio errore dai 5 metri sorprendendo il numero uno in calottina bianca con una maligna palombella che riduce lo svantaggio ad una sola lunghezza. A due minuti dal termine l’indomito Massari pareggia in superiorità. L’ultimo minuto di gara vede succedere di tutto. Sull’espulsione per brutalità del numero 7 modenese, Massari colpisce la traversa sul terzo rigore sbagliato e gli avanti persicetani, in superiorità fino alla fine dell’incontro, non riescono a cogliere la rete che avrebbe significato un importante successo.
Per voler vedere il bicchiere mezzo pieno, il punto incamerato rappresenta un miglioramento rispetto al girone di andata che aveva visto i persicetani sconfitti in casa, però per poter migliorare sarà necessario imparare a sfruttare al meglio le occasioni che capitano.
La prossima settimana la UP Persicetana riposerà, l’incontro casalingo con la Coopernuoto Carpi è rinviato a giovedì 6 giugno, pertanto il prossimo impegno della sarà sabato 25 maggio alle 19.15 alla Piscina Carmen Longo contro quel Belluno che all’andata ha fatto “tanto male”  ai biancocelesti.

Penta: Raimondi, Donati 1, Gavioli, Boccardi, Bartoli 1, Palumbo1, Forte, Magnani, Testini, Gandolfi 2, Melotti, Ferrari, Zanasi. All. Bertacchini.

UP Persicetana: Ardizzoni, Canali, Bergonzoni, Zerbini, Pizzi 1, Balboni, Calanca 1, Massari 2, Montecchi, Mattioli 1, Passerini, Caretti, Barbieri. All. Salomoni.

L'immagine può contenere: 15 persone, tra cui Livio Pancaldi, persone che sorridono, persone in piedi, bambino e spazio all'aperto

( A cura di Livio Pancaldi)